giovedì 27 dicembre 2012

Grande spettacolo targato "Inversione a U"



Natale Insieme: obiettivi raggiunti



Domenica 16 dicembre 2012 si è tenuta presso il Teatro Europa di Aprilia la quinta edizione di Natale Insieme, spettacolo musicale a scopo benefico ideato da Francesco Savo e Giuseppina Zappa e  organizzato dall’associazione culturale Inversione a U. La manifestazione ha raggiunto i due principali obiettivi prefissati: raccogliere fondi da devolvere all’Associazione Culturale e Sportiva Sordi di Aprilia al fine di acquistare una lavagna interattiva multimediale e “regalare” al Natale Apriliano uno spettacolo leggero, divertente, spensierato, ma con tante emozioni e con tanti ragazzi protagonisti. Riguardo al primo obiettivo sono stati raccolti e devoluti 2.525,00 grazie all’unione di tante forze positive (il pubblico accorso numeroso e le aziende che nonostante tutte le difficoltà hanno voluto sostenere l’iniziativa). La lavagna rappresenta uno strumento indispensabile per svolgere l’attività didattica dell’associazione beneficiaria. Il secondo obiettivo è stato conseguito dalla professionalità degli artisti partecipanti ma anche dall’amicizia ormai consolidata tra le diverse associazioni (PrimaVeraDanza, Campus Primavera, Asd Europa, Coro dell’Ist.Rosselli di Aprilia, Arte Mediterranea, School Comix). I brani musicali sono stati eseguiti dalla Gang Band (Cristian Sana-batteria, Leonardo Zingaretti-basso, Paolo Brugnaletti-chitarra, Francesco Savo-tastiere, Giuseppina Zappa e Matteo Tosi- voci) e hanno toccato diversi generi musicali. Spettacolare la coreografia di I Want to Break Free dei Queen con tanti giochi di luce e la simpatica partecipazione del Dott.Giuseppe Grech che si è prestato ad interpretare Freddie Mercury vestito da donna. Lo spettacolo ha ospitato diversi artisti tutti molto graditi e applauditi: la cantante Jessica Manni con futuri progetti discografici la quale ha colpito per la sua bravura interpretando due brani molto suggestivi; il mimo Roberto Esposito capace, con i suoi intermezzi, di “fabbricare” tanti sorrisi ; il comico romano Marko Tana protagonista di 15 minuti di battute esilaranti. Con video e frasi ad arricchire i brani eseguiti alla fine lo spettacolo, a detta di tutti, è risultato piacevole e divertente.
L’associazione Inversione a U vuole ringraziare i maestri Pietro Deiana e Antonio De Waure, Nina Truchkova, Veronica Matteo, Francesca Deodati, Carmine De Angelis, Bruno Iorillo, lo staff del Teatro Europa, il presidente Valerio Miatello, i mezzi di comunicazione per la promozione dell’iniziativa e naturalmente  tutti i partecipanti e  coloro che hanno sostenuto la manifestazione. 
Un grazie speciale, infine, ad Alessandra Nardini per l’impeccabile conduzione, ad Alessio Piccardo per la grafica, a Luisa Russo per la comunicazione attraverso la lingua dei segni, a Daniele Savo per l’aiuto regia e all’amministazione Comunale per la concessione del Patrocinio a questa manifestazione.
Nella consapevolezza che solamente “INSIEME” si possono raggiungere certi traguardi tutti i volontari di Inversione a U augurano un felice 2013.
Andrea Sadocco













lunedì 24 dicembre 2012

Buon Natale!

Aprilia Cultura augura un felice Natale a tutti gli operatori culturali della nostra città, con la speranza che possano realizzare al meglio i progetti futuri !
(Giotto: La Natività)














Nella Cappella degli Scrovegni c’è il bellissimo affresco della Natività. Ricordando l’Adorazione dei Magi di Gentile da Fabriano, quello che ci colpisce della Natività di Giotto è l’aspetto intimo e semplice dell’insieme. Lì le figure apparivano solenni, elegantemente ornate, qui invece tutto è più semplice, essenziale.
Qui c’è una grande spontaneità narrativa. Gesù è deposto in una mangiatoia con sopra un baldacchino in legno rozzamente tenuto da assi infisse. Si noti la posizione distesa della Madonna che pone Gesù nella mangiatoia con un’espressione commossa e adorante. Sopra al baldacchino un gruppo di angeli in movimento volge gli occhi al cielo o si affaccia , come incuriosito, per osservare il bimbo appena nato.
La figura di Giuseppe è rannicchiata ai piedi della mangiatoia ravvolto nel suo mantello e con un’aria stanca e semiaddormentata. Vicino a lui un gruppo di capre e pecore se ne sta tranquillo e accovacciato, stretto come per tenersi al caldo. Due pastori visti di schiena osservano la scena. I colori dell’affresco sono luminosi; predomina l’azzurro cobalto, l’oro e il rosso carminio.

domenica 9 dicembre 2012

Comincia a gennaio la STAGIONE TEATRALE APRILIANA

Botteghino Teatro Europa:  -
lunedi mercoledi venerdi ore 17.00-19.00
martedi e giovedi ore 10.00 - 12.00
sabato ore 10.00- 12.00 e 17.00- 19.00 
info: 347 8561181
www.teatrofinestra.it

sabato 8 dicembre 2012

MO' VENE NATALE : domenica 9 dicembre


Domenica 9 dicembre, alle 18.00, presso lo "Spazio 47" di Aprilia, sulla Pontina, verrà proposto lo spettacolo "Mo' vene Natale" firmato dall'associazione culturale "Vaso di Pandora", in collaborazione con le associazioni "Arte Mediterranea" ed "Amici del Presepio. Si tratta di un musical teatrale dedicato al presepe e alla tradizione Natalizia napoletana, che mostrerà Napoli agli spettatori, attraverso la più antica delle sue tradizioni, ricordata da musica e poesia.
La proposta, prende spunto dal tema della tradizione presepiale presente in tutto il nostro territorio Nazionale, ma profondamente radicata nel Sud e in particolare a Napoli, per raccontare con musica, poesia e teatro, la Partenope del sei-settecento periodo in cui la realizzazione di presepi artistici raggiunse vette insuperate.
Il presepe, simbolo molto italiano del Natale, sarà al centro di un percorso musicale curato dal trio Megaride (Sergio Trojse - mandolino e chitarra, Gabriele Falcone - chitarra, M. Ausilia D'Antona - voce) e sarà punteggiato dagli interventi dell'attore Roberto Becchimanzi della Compagnia LunaNova di Latina, voce recitante della serata.
Musiche della tradizione, poesie di autori di ieri, dell'altro ieri e di oggi, con una forte attenzione alla napoletanità, faranno da cornice all'allestimento sulla scena di un presepe del Settecento, curato dall'Ass.ne Arte Maditerranea.  La regia dello spettacolo è affidata a Sara Pane.

Ingresso € 7,00 - posto unico
Infoline 333 8304929 oppure 339 2539088

lunedì 26 novembre 2012

NATALE INSIEME - Quinta edizione





L’Associazione Culturale Inversione a U è lieta di informare che Domenica 16 dicembre 2012, con inizio alle ore 17.30, si terrà, presso il Teatro Europa di Aprilia, la quinta edizione di “Natale Insieme”, spettacolo musicale a scopo benefico.  La manifestazione vuole integrare il programma del Natale Apriliano regalando uno spettacolo leggero e piacevole con tanti ragazzi protagonisti avendo come obiettivo la solidarietà mirata al territorio apriliano. Per questa edizione si è scelto di raccogliere fondi al fine di acquistare una lavagna interattiva multimediale da donare all’Associazione Culturale Ricreativa e Sportiva Sordi di Aprilia. Lo spettacolo prevede l’esecuzioni di brani musicali arricchiti da coreografie con esibizioni di danza moderna, ginnastica ritmica, hip hop, proiezioni di immagini e tanto altro. Tutto questo sarà possibile grazie alla partecipazione delle associazioni Asd PrimaVeraDanza, Campus Primavera, Asd Europa, Arte Mediterranea, School Comix, del coro dell’Istituto Rosselli e del gruppo musicale Gang Band composto da tanti bravi musicisti e cantanti. Ospiti graditi della manifestazione saranno il cabarettista romano Marko Tana e il mimo Roberto Esposito i quali saranno protagonisti di simpatici intermezzi comici. Per capire il significato della parola “insieme” Inversione a U invita tutti a prendere parte a questo spettacolo per trascorrere un simpatico pomeriggio in amicizia e allegria e nello stesso tempo contribuendo a realizzare un importante gesto solidale verso un’associazione bisognosa di attrezzature per svolgere le proprie attività didattiche.
Vi aspettiamo al teatro Europa!

Prevendita presso : Teatro Europa – C.so Giovanni XXIII
        Campus Primavera – Via delle Valli 39
        Arte Mediterranea – Via dei Peri 45
Prezzo del biglietto : solo 5,00 euro!

Informazioni: www.inversioneau.it
                        Tel: 338.9424342
Tel: 328.9523003       


venerdì 23 novembre 2012

Docenti di Aprilia: monta la protesta

Questo pomeriggio, alle ore 14.30, Assemblea Unica dei docenti apriliani della Scuola Secondaria per accordarsi sul come muoversi alla luce dei provvedimenti unilaterali del governo, che rischiano di affossare l?istituzione Scolastica ancor più di quanto non lo sia in questo momento. Attraverso la pagina facebook e il passa parola, la Prof. Pina Farina ha raccolto consensi e unito a sé un considerevole numero di insegnanti, favorevoli e pronti alla lotta. Si prega fortemente di non mancare. Ora più che mai è DETERMINANTE la partecipazione di tutti.
Ecco l'invito, forte e chiaro:


VENERDI' 23 NOVEMBRE 2012
MENOTTI GARIBALDI
APRILIA

PRIMO INCONTRO
del
COMITATO
Docentinrete/Aprilia
ore 14,30

Per elaborare un
DOCUMENTO UNICO
TRA GLI ISTITUTI COMPRENSIVI
E GLI ISTITUTI SUPERIORI DI APRILIA

Non siate amareggiati per il tempismo e la data!!!!
è l'unico giorno utile prima dei collegi, al fine di arrivare ad una comunanza di scelte.

SVOLGIMENTO DELLA RIUNIONE
- Proposte di protesta emerse in ogni Istituto;
- Elaborazione tempestiva di un documento unico da presentare nei singoli collegi (sto elaborando una bozza per accelerare i tempi).

- Si prega la massima partecipazione e il passaparola.
- i colleghi che per motivi di lavoro o personali non potranno essere presenti saranno informati circa le scelte proposte e adottate dal Comitato.
- Stiamo conducendo una battaglia titanica auguriamoci di trovare dei punti di accordo ed evitare campanilismi e inutili prese di posizione ostili alle scelte di maggioranza.
- Le scuole d'Italia hanno dichiarato aperta la loro azione di protesta e Aprilia non può rimanere ferma e impassibile!!!!   

Pina Farina.

giovedì 22 novembre 2012

Omaggio a Totò: domenica 25 novembre ad Aprilia


Marina Cozzo
Maria Ausilia D'Antona











Nella calda e accogliente sede del Quartiere Aprilia Nord, domenica 25 novembre la poetessa apriliana Annamaria Amori  dedicherà un pomeriggio all' indimenticabile TOTO' con poesie, proiezione di scene tratte dai suoi film, canzoni interpretate da Maria Ausilia D'Antona e musica dal vivo di Sergio Trojse e Gabriele Falcone. Interverrà il poeta e critico letterario Raimondo Venturiello e la professoressa Lucia Errichiello.  Conduzione Maria Ausilia D'Antona e Marina Cozzo.



Pandora Ensemble

mercoledì 21 novembre 2012

La Grande Poesia di ogni tempo concertata da Giuseppe Berretta

Voluta fortemente ad Aprilia da Angela Marchini, dolce e coltissima Signora dalle mille risorse, la rappresentazione dal titolo "Dell'amore, della morte e di altri démoni", ha catalizzato l'attenzione di un folto pubblico accorso al Teatro "Spazio 47" , in Via Pontina. D'altra parte, sulla scia del successo ottenuto a Latina, non si poteva non considerare un' apparizione artistica anche nella nostra città di quel personaggio che lungamente ha diretto l'Istituto  Comprensivo  "Menotti Garibldi". E così il Prof. Giuseppe Berretta, per tutti "Il Preside", ha introdotto martedi 20 novembre quello che si può considerare il frutto del suo ingegno: una ricerca sulle poesie di tutti i tempi, legate da un fil rouge che contemplasse le grandi e note passioni umane, cantate dai poeti che hanno impresso per sempre i loro versi nel cuore del mondo. L'idea è stata vincente:  Le voci recitanti , dalle interpretazioni molto personali, ora drammatiche o brillanti, ora tenui o impetuose, si sono alternate lasciando a tratti respiro  alla musica che ha fatto da  romantico contrappunto ai versi: il sassofono di Anselmo Nalli e l'oboe di Riccardo Pantaneschi hanno deliziato il pubblico con temi noti e irresistibili. E per ogni poesia, una sapiente introduzione che ha accompagnato con delicatezza all'ascolto, attraverso le voci e l'eleganza di Marzia Palisi e Chiara Vivolo.
E c'è da aggiungere che Simonide,  Catullo, Pessoa, Garcia Lorca, ma anche Totò, Quasimodo, Brecht, Pasolini, Leopardi, non li leggiamo certo tutti i giorni, sono grandi fuori del tempo, forse "troppo fuori", tanto che non troviamo il tempo per rileggerli, e dunque, con immenso piacere riscoprirli. Andarli a cercare di nuovo, per non dimenticare "di che sostanza sono fatti i dèmoni", è anch'essa un'operazione altamente culturale. Benvenuta.
Angela Marchini

Giuseppe Berretta

Il Pubblico di "Spazio 47"

Marzia Palisi  e Chiara Vivolo

Una delle voci recitanti: Maria Pia Pannoni


La bottega delle Maschere
Riccardo Pantaneschi

Le voci narranti
Teresa Castrucci
Maria Vittoria de Santis
Ciro Giuliano
Raffaelle Mazzarella
Enrico Monti
Luigina Morgante
Nazareno Pacioni
Maria PIa éannoni
Graziella Ricasoli
Maria Olga Rovere
Costanza valle

Atmosfere Musicali:
Anselmo Nalli (sax)
iccardo Pantaneschi (oboe)

Rapsodia 
Marzia Palisi
Chiara Vivolo

Regia:
GIUSEPPE BERRETTA

giovedì 15 novembre 2012

Concerto di poesia e musica: "Dell'amore, della morte, e di altri demoni"


Martedi 20 novembre, alle ore 18.00, presso il Teatro "Spazio 47", un appuntamento imperdibile per chi voglia assistere a uno spettacolo pregevole: la Poesia dei grandi di ogni tempo, verrà "concertata", (mi si perdoni il termine bizzarro) come fosse musica, e raccontata, come fosse imprescindibile conoscenza della più alta espressione letteraria, da imprimere con grazia e forza in questa modernità di pensiero, e la cui magnifica eredità deve essere conosciuta e accolta, perchè continui a rilasciare emozioni forti e tracce significative. E così il Professor Berretta, molto noto ai cittadini apriliani per aver condotto una lunga dirigenza alla Scuola Menotti Garibaldi, ha profuso il suo impegno nell'allestimento di un'opera che di certo farà sentire i suoi effetti, dato il successo ottenuto a Latina solo alcuni mesi fa. Da Catullo a Dante, da Prevert a Leopardi, da Simonide a Trilussa, in realtà non abbiamo anticipazioni da darvi per quello che riguarda lo stile, il carattere, il ritmo. Sarà una scoperta, davvero interessante, ne siamo certi. E' raccomandabile non mancare.

martedì 13 novembre 2012

Turbogas:una conferenza per aprire gli occhi.

Sabato 10 novembre presso l'Aula Magna della Scuola Menotti Garibaldi ha avuto luogo la conferenza sulle "Nanopatologie da inquinamento ambientale", tenuta dal Direttore dell'Istituto Scientifico per lo studio delle nanopatologie di Modena Prof. Stefano Montanari. e voluta dall'  "Associazione Apriliana No Tubogas". Lo scienziato ha condotto in modo chiaro e dettagliato una lezione sui danni alla salute  provocati dalla presenza delle nanopolveri nell'aria che respiriamo, provenienti da origine varie: industrie, ciminiere, camini, asfalto, gas di scarico delle auto etc.
L'EEAR, l'ente europeo per l'inquinamento, non ha stabilito nessun livello di sicurezza per il particolato, ovvero noi ufficialmente non possiamo sapere quale sia il livello di tollerabilità. Ma la Scienza, sostiene Montanari, ha rilevato attraverso uno studio durato anni , le conseguenze sulla nostra salute: trombosi, infarto, malformazioni fetali, aborti, osteoarcoma pediatrico, ma l'elenco potrebbe continuare per molto.  Alla conferenza  è seguito un lungo momento fatto di domande da parte del pubblico e di chiarimenti  di dubbi. La conclusione ovvia è guardare con occhi diversi e INFORMATI la presenza drammatica del mostro "Turbogas" sul nostro territorio. Un "entità" inquinante, senza risoluzione di sorta, un ulteriore realtà che appesantisce in modo considerevole la situazione di pericolosità che già attanaglia la nostra città, e non solo. Montanari sostiene che queste enormi macchine per far soldi, lo fanno a dispetto delle conseguenze. E la gente continua ad ammalarsi e a morire, senza sapere il perchè.
E' semplicemente agghiacciante il panorama dello stato di salute dell'aria, dell'acqua, della terra. Montanari ha parlato dei rifiuti, un problema tanto sottovalutato dalla politica nella stessa misura in cui siamo pericolosamente alla mercé della tossicità degli stessi. Orbene, un appello alle associazioni culturali  di affiancare nella lotta la Rete No Turbogas (ricordiamo che non ci sono ambizioni di occupazione di poltrone varie da parte di costoro, ma solo appassionante lotta per la difesa della vita, senza colori o tessere) attraverso un semplicissimo promemoria, remind, come dicono gli istruiti, perchè le associazioni apriliane, sono l'unico, vero veicolo di informazione e contatto diretto con le persone.
L'unica arma che in termini economici costa pochissimo,conviene Montanari, ma tanta fatica, é la CULTURA. Non siamo soli.

giovedì 1 novembre 2012

75esimo anniversario dell’inaugurazione di Aprilia. Gli incontri con gli studenti e le celebrazioni in aula consiliare

Fonte:http://www.comunediaprilia.gov

Si sono concluse alle 21 di ieri sera, in aula consiliare, le iniziative promosse dall’amministrazione comunale per celebrare il 75esimo anniversario dell’inaugurazione di Aprilia, nello stesso giorno in cui alla presenza del Prefetto Antonio D’Acunto il Consiglio Comunale all’unanimità ha preso atto del conferimento del titolo di Città da parte del Presidente della Repubblica Onorevole Giorgio Napolitano.
Al termine dei lavori del Consiglio Comunale è stato proiettato il docu-film “Aprilia, 75 anni di vita, 150 anni di storia”, commissionato dall’amministrazione all’associazione Effetto Notte per celebrare il 75esimo della fondazione coincidente con il 150esimo dell’Unità d’Italia. A seguire, la manifestazione è proseguita con il concerto “35 millimetri”, con la partecipazione del soprano Maria Ausilia D’Antona, del Maestro Grimoaldo Macchia al pianoforte e l’intervento di Gabriele Falcone alla chitarra classica.
Quanto accaduto in aula consiliare, per la prima volta e in fase sperimentale, è stato ripreso con sistema a circuito chiuso e trasmesso interamente in streaming, al fine di favorire la partecipazione dei cittadini all’attività politico-amministrativa dell’Ente e di garantire la trasparenza dell’attività amministrativa. Questo in ottemperanza al Regolamento per il servizio di video ripresa e trasmissione delle sedute pubbliche del Consiglio Comunale, adottato dal Consiglio con Delibera n. 41 del 10 luglio 2012.
La giornata celebrativa per il 75esimo dell’inaugurazione è iniziata nel corso della mattina con due assemblee promosse nell’auditorium Carlo e Nello Rosselli di via Carroceto, la prima con gli studenti del liceo Antonio Meucci, l’altra con gli studenti dell’istituto Carlo e Nello Rosselli. Nel corso delle assemblee moderate dagli stessi rappresentanti degli studenti, insieme ai relatori che hanno tracciato un profilo storico di Aprilia, dal punto di vista socio-culturale e storico-architettonico, sono intervenuti anche il Sindaco f.f. Antonio Terra e gli Assessori alle Politiche Giovanili Luana Caporaso e agli Affari Generali Luigi Bonadonna.
Di particolare interesse e rilievo il confronto tra il Sindaco f.f. e gli studenti del Rosselli sullo sviluppo futuro della città e sul recupero dei nuclei abitativi spontanei che sarà possibile grazie alla definitiva adozione della variante speciale attualmente in fase di elaborazione presso gli uffici competenti della Regione Lazio. L’Assessore Bonadonna ha invece tracciato un quadro dei vincoli di rispetto e tutela del territorio e degli edifici storici introdotti con il nuovo Piano Paesaggistico.
«Siamo molto soddisfatti – ha detto il Sindaco f.f. Antonio Terra – dell’esito di questa giornata di celebrazione. Abbiamo pensato ad un 29 ottobre 2012 all’insegna della sobrietà e che fosse occasione di riflessione sulla Città di Aprilia, sulla sua crescita demografica e sul suo futuro».


I lavori del Consiglio Comunale alla presenza del Signor Prefetto di Latina Antonio D'Acunto


L'assemblea con gli studenti dell'istituto Rosselli con la partecipazione del Sindaco f.f. Antonio Terra e dell'Assessore Luigi Bonadonna


Il concerto con il Maestro Grimoaldo Macchia e il Soprano Maria Ausilia D'Antona


martedì 23 ottobre 2012

L’Istituto Pascoli di Aprilia aderisce al Progetto Europeo “Pedibus”.





L’Assessore Lombardi  questo pomeriggio nell’Aula Magna dell’istituto Comprensivo Giovanni Pascoli,  ha presentato un progetto europeo che ha lo scopo di sollecitare lo spostamento a piedi dentro la nostra città, a cominciare dagli studenti  che normalmente, e nonostante le piccole distanze, non rinunciano all’automobile per raggiungere la scuola. Attraverso la collaborazione di accompagnatori  volontari, i ragazzi della Scuola Media, seguendo un percorso disegnato a terra, “raccoglieranno” strada facendo, proprio come un autobus, gli studenti che abitano nei vari punti della città, in un ambito limitato, distante non più di 2 km. L’iniziativa, accolta dai docenti che con il loro voto a favore intendono far decollare il progetto a breve, ha entusiasmato il Dirigente Scolastico Prof. Giorgio Giusfredi . L’istituto Pascoli diventa ancora una volta, una scuola pilota per quanto riguarda progetti di ampio respiro che abbiano un significato culturale nell’ambito della eco sostenibilità,  di immediato impatto sociale e con un alto valore educativo.  Auspicando una totale adesione degli altri Istituti, in futuro si prevede un risparmio di carburante, un’aria più pulita, un effetto salutare sui ragazzi (un’altra forma di guerra all’obesità, se vogliamo) e una città decisamente più vivibile. Unica perplessità: Aprilia è una città molto pericolosa, siamo ancora molto lontani dall’obiettivo agognato di repressione dell’alta velocità, che anche nella cinta urbana, miete ogni anno diverse vittime. Tra poco vedremo per la prima volta, grazie a uno stanziamento  diventato operativo,  le famose strisce pedonali rialzate, ma si spera che si attuino interventi ancora più importanti per rendere la città molto più sicura.