venerdì 10 ottobre 2014

Roberto Becchimanzi direttore artistico del Teatro Tognazzi

Lui è garbato, affascinante,napoletano. Ha un unico obiettivo:quello di fare proseliti in breve tempo. È apparso da qualche mese in città e sembra davvero che in tanti lo seguano con grande partecipazione. Il suo tempio si chiama TEATRO, e pare che all 'interno si consumino strani riti che hanno il potere di trasformare le persone.
Un prologo un po' bislacco per parlare, con tutto l'affetto possibile, della tenacia e della formidabile energia con cui il direttore artistico del Teatro Europa, Roberto Becchimamzi, sta tentando, (riuscendoci brillantemente) di far risorgere la curiosità intellettuale attorno quel fenomeno misterioso e magico che è il Teatro; e anche quando operazioni contorte e tuttora inspiegabili spingono in ogni direzione per chiudere una struttura storica come il Teatro Europa, ecco che senza perdersi d'animo sposta l'attenzione e i suoi "proseliti" al Teatro Tognazzi di Velletri, dove ha già sistemato ben benino una ricca e ghiotta stagione che sarà sicuramente un grande successo, a giudicare dal sold out di ieri sera, con l'evento inaugurale dedicato a Eduardo de Filippo.
L' Archetypo Ensemble di Maria Ausilia D'Antona, Sergio Trojse e Gabriele Falcone ha coronato con la musica napoletana lo spazio-tempo degli attori, Roberto Becchimanzi e Aldo Manzi, che tra poesia di Eduardo, dissertazioni sulla lingua napoletana, e stralci magnifici tratti da "Questi Fantasmi" ( che vedremo completa il 15 marzo prossimo), hanno restituito calore a "mura fredde e dimenticate", laddove c'è sempre di mezzo un'istituzione distratta e farlocca.
"Ora sta a voi" invita Roberto dal palco, chiedendo al pubblico di sostenere, con la sua presenza, l'impegno ad assistere a una serie di rappresentazioni che con grande cura sono state preparate da tempo. " E ci riapproprieremo anche del teatro Europa" rassicura.
Aprilia e Velletri, grazie a quest'uomo un po' santone un po' Don Chisciotte, diventeranno il centro di iniziative che davvero sembravano scomparse del tutto con l'avvento dell'uso smodato della tecnologia e sommerse, permettetemi, da una coltre pesante di indifferenza e superficialità.
Roberta Angeloni

martedì 23 settembre 2014

sabato 26 luglio 2014

VIII Rassegna di Cortometraggi SteNIK


La Rassegna di Cortometraggi SteNIK inserita quest'anno nell'evento di Aprilia Estate,
si svolgerà venerdì 8 agosto 2014 alle ore 20:45 al Cinema all'aperto al Parco dei Mille di Aprilia con ingresso gratuito.
La rassegna è giunta all'ottava edizione, ed è ormai conosciuta a livello mondiale viste anche le tante opere raccolte di autori internazionali.
Verranno proiettati 11 film di breve durata di vario genere e interesse, commedia, cartone animato o videoclip musicale.
Si spera per il futuro, una maggior partecipazione da parte delle autorità competenti,
che dovrebbero sempre supportare manifestazioni ed eventi di questo genere,
dato che sono la linfa vitale per l’accrescimento culturale di una città e dei suoi cittadini.

Nicola Fabrizio
Organizzatore e Ideatore

giovedì 24 luglio 2014

Rinnovo delle cariche per l'Assinarch di Aprilia

Il giorno 26 giugno 2014 presso i locali della sede dell’AVIS di Aprilia si è riunita l’assemblea generale dei soci dell’ASSINARCH (Associazione Ingegneri Architetti di Aprilia) per il rinnovo della cariche sociali.
Nel ruolo di Presidente dell’associazione è stato eletto all’unanimità l’Arch. Roberto Nuti. I membri eletti del consiglio direttivo sono: Arch. Francesco Augusto Tinto, Arch. Anna Civita Pieretti, Arch. Stefania Caravelli, Ing. Marco Raffaelli (Vicepresidente), Ing. Maurizio Consolandi, Ing. Daniela Santangelo.
Successivamente si è proceduto alla nomina dei rappresentanti dell’ ASSINARCH presso il Coordinamento delle Libere Professioni  di Aprilia, pertanto affiancheranno il Presidente Arch. Nuti, membro di diritto del coordinamento, l’Arch. Simone Ferrazza e l’Ing. Fabio Marchetti.
Per qualsiasi comunicazione è attivo l'indirizzo e-mail della segreteria dell'Associazione segreteria.assinarch@gmail.com.


Il Presidente Arch. Roberto Nuti

martedì 3 giugno 2014

Solstizio d'estate con i Liberi Cantores

LIBERI CANTORES :UN ANNO DI SUCCESSI APPRODANO AL SOLSTIZIO D’ESTATE!
DOMENICA 22 GIUGNO 2014 ALLE ORE 19,00 PRESSO L’AULA MAGNA DELL’ I.C. G. PASCOLI

Per il Coro Polifonico Liberi Cantores di Aprilia, tempo di verifiche e bilanci per l’attività svolta in quest’anno, da settembre 2013 a maggio 2014, un calendario ricco di partecipazioni ad eventi sia nazionali che internazionali che hanno dato lustro non solo alla compagine corale ma all’intera città di Aprilia. Già nel mese di settembre, da venerdì 6 a domenica 8, i Liberi Cantores insieme ad altri sei cori italiani, hanno partecipato alla manifestazione “Cantare in montagna” svoltasi nella ridente e graziosa cittadina di Wolfsberg, paradiso della Carinzia in Austria.
A novembre ha partecipato poi, per il secondo anno consecutivo, al “Salerno festival” che gli ha permesso di esibirsi in diversi luoghi: Nocera Inferiore presso il Convento di Sant’Antonio,Salerno presso il Gran Salone dei Genovesi-Camera di Commercio ed infine adAtrani presso la Cattedrale
A Natale, ha organizzato il tradizionale concerto Candlelight XIIIa edizione che ha visto la partecipazione accanto al coro, di noti artisti del territorio. Ma, come afferma il direttore il M° Rita Nuti, “Il momento più importante, non solo di quest’anno, è stato sicuramente il concerto “Una voce per ricostruire”, evento che si è svolto sabato 4 gennaio 2014 ad Aprilia e replicato a Roma domenica 5, alla presenza delle Istituzioni Comunali di Aprilia e Carpi, per ricordare l’evento sismico che ha colpito l’Emilia nel 2012 e testimoniare la grande solidarietà della cittadinanza apriliana.Questo evento ha avuto un ringraziamento ufficiale, chiaramente rivolto anche all’Amministrazione Comunale di Aprilia,sul giornale online Bologna 2000 che ci ha reso veramente fieri ed orgogliosi della nostra città!”.Il coro poi in collaborazione con altre associazioni locali, ha organizzato la Rassegna “Artisti in Sinergia”che l’ha visto impegnato in diversi appuntamenti da settembre a giugno e protagonista, il 2 febbraio presso il Teatro Spazio47, di un “concerto didattico”Chiacchiere e Musica che Passione !”, incentrato su cos’è un coro, come nasce e si “costruisce”, quali sono gli aspetti, le strategie relazioanli ed umane che si mettono in atto quando si canta tutti insieme, tutto correlato da “appunti didattici” e informativi.Ha partecipato poi ad importanti rassegne, tra cui ultimamente “Terra Pontina in…Canto” che lo ha portato ad esibirsi a Formia, Aprilia e Latina.L’attività del coro si chiuderà anche quest’anno con il tradizionale concerto SOLSTIZIO D’ESTATE che si terrà il giorno domenica 22 giugno alle ore 19,00 presso l’Aula Magna dell’Istituto G. Pascoli di Aprilia.
Alla serata parteciperanno i cori : “Liberarmonia” di Castelgandolfo diretto dal M° Maurizio Mignè, il coro di voci bianche “Piccoli Armonici” dell’I.C.Pascoli e i “Liberi Cantores”, ambedue diretti dal M° Rita Nuti.Già in programma nuove trasferte per il nuovo anno 2014-2015, tra cui Acqui Terme a settembre e varie partecipazioni ad eventi corali nazionali ed internazionali.
Il coro è sempre aperto a nuove collaborazioni e all’inserimento di nuovi coristi.
Rec. Tel. 3388756587
Vi aspettiamo!


                                                                                                       UFFICIO STAMPA LIBERI CANTORES

FISH dei Marillion allo Smaila's di Campoverde


L’Associazione Culturale Inversione a U è lieta di presentare il concerto di Fish ex cantante dei Marillion che si terrà presso lo Smaila’s di Campoverde Via Varrone Aprilia (S.S.148 Pontina Uscita Campoverde) il 5 giugno 2014 con inizio alle ore 21.15. Un’ organizzazione che unisce numerose forze della città di Aprilia per mezzo delle quali è possibile presentare questo evento.
Nel locale è possibile assistere al concerto in piedi nel parterre fronte palco oppure comodamente seduti sulle poltroncine laterali.
Non perdete l’occasione per assistere ad uno spettacolo unico ed irripetibile e per conoscere una leggenda del rock. Se ami la musica sarai con noi! Ci contiamo.
Prevendita
Punti vendita per Aprilia
Discopoli – Via G.Carducci 14
Biglietto ingresso euro 25,00 (è possibile acquistare il biglietto presso lo Smaila’s la sera del concerto)
info:
328.9523003
E’ stato organizzato, inoltre, un incontro con Fish per foto e autografi presso la sala congressi dell’Hotel Enea di Aprilia in Via del Commercio 1 dalle ore 17.30 alle ore 18.30 il pomeriggio prima del concerto.
Vi aspettiamo!

mercoledì 30 aprile 2014

Quanto sei bella Roma al Teatro Europa


TERRA PONTINA…IN CANTO


Tutti pronti per l’ottava edizione di TERRA PONTINA IN…CANTO, la Rassegna Corale della Provincia di Latina organizzata dall’Arcl, con il patrocinio della provincia di Latina e dei comuni dove si svolgeranno le serate. Un appuntamento che vede la presenza di dieci cori per un totale di circa duecentocinquanta cantori che si ritroveranno nell’arco di nove giorni, dal 9 al 17 maggio, in luoghi assai diversi della provincia pontina ma che hanno come punto in comune, interessanti realtà corali.
 Il primo appuntamento è per venerdì 9 maggio alle 18,00 presso la chiesa Santa Maria della Pietà di Cori, antica città dei monti Lepini che vedrà la partecipazione dei cori Le Voci D’argento Di Latina (Direttore Bruno Soscia), Le Voci di Latina (Direttore Carla De David) e Lumina Vocis di Cori (Direttore Giovanni Monti);domenica  11 la rassegna si sposta al mare, nella città di Formia alle ore 18 presso l’Auditorium Vittorio Foa, dove parteciperanno il Coro Polifonico Liberi Cantores di Aprilia (Direttore Rita Nuti), Il Coro San Pietro in Formis di Campoverde-Aprilia (Direttore Sonia Sette), la Corale Polifonica Città di Pontinia e Teen Canto ambedue di Pontinia (diretti dal Maestro Roberta Cappuccilli);venerdì 16 alle ore 20,30 la Chiesa Arcipretale San Michele Arcangelo e Santa Maria Goretti, accoglierà la Corale San Carlo da Sezze (Direttore Bruno Soscia), il coro Choralia di Formia (Direttore Alfonso Priori) e il Coro Ana di Latina. Ogni serata sarà introdotta da un canto eseguito dal coro della città dove si svolge il concerto.
La Rassegna si concluderà a Latina, presso la Cattedrale San Marco alle ore 19,00 dove, come di consueto da ormai otto anni, ogni coro si alternerà per cantare un brano del suo repertorio. Una rassegna unica nella nostra regione e importante per tutti i cori pontini, che quest’anno hanno voluto spostarsi nel territorio con il preciso e duplice scopo di promuovere e diffondere l’interesse e la conoscenza del canto corale, e creare occasioni di scambio, conoscenza e amicizia fra le varie realtà corali.

RITA NUTI
Direttore Coro Liberi Cantores Aprilia
Redattore giornale Lazio in Coro
http://www.arcl.it/dmdocuments/LazioinCoro_apr_14.pdf



Il concerto di Fish, ex del gruppo Marillion


L’Associazione Culturale Inversione a U è lieta di presentare il concerto di Fish ex cantante dei Marillion che si terrà al Teatro Europa di Aprilia il 5 giugno 2014 con inizio alle ore 21.15. Un’ organizzazione che unisce numerose forze della città di Aprilia per mezzo delle quali è possibile presentare questo evento.
Non perdete l’occasione per assistere ad uno spettacolo unico ed irripetibile e per conoscere una leggenda del rock. Se ami la musica sarai con noi! Ci contiamo.
Prevendita
Punti vendita per Aprilia Teatro Europa – C.so Giovanni XXIII



domenica 16 marzo 2014

Danilo Cartia e la sua band: un quintetto d'eccezione per un magnifico viaggio nella musica Country

Domenica 9 marzo, il Teatro Spazio 47, nell’ambito della rassegna “Artisti in Sinergia”, ha ospitato il quintetto composto da musicisti d’ eccezione: Danilo Cartia voce 5 strings banjo e chitarra, Letizia Sampaolo voce, chitarra autoharp, Flavio Pasquetto pedal steel guitar , chitarra acustica, Alberto Solieri armoniche, Luca Francini voce, basso. Non è questa la prima volta che Danilo Cartia approda nella nostra città: in passato,  a cura dell’Associazione “Vaso di Pandora", il banjoista di fama internazionale ha più volte calcato i nostri accoglienti teatri, di fronte a un pubblico di veri appassionati. La musica country ha conquistato, nel tempo, una fetta sempre più ampia di pubblico, anche se forse i picchi di ascolto e apprezzamento si riscontrano a partire dagli anni settanta. Ciò nondimeno il country è una musica senza tempo, che trae il suo fascino da sonorità legate al sogno americano, ai cowboys, a spazi sconfinati che mozzano il fiato, all’immagine romantica di una “certa” America, che ha rappresentato per molto tempo un luogo dove ogni giovane con un po’ di spirito d’avventura, avrebbe avuto la possibilità di realizzare i propri sogni. Danilo Cartia ha immortalato questa fantastica illusione,  incarnando il perfetto musicista che non può non rimandare a Nashville ( patria del country più genuino) per accompagnarci oltre Oceano, guadando fiumi, percorrendo nastri d’asfalto lunghi e dritti che attraversano terre polverose, interrotte da solitarie stazioni di servizio sotto il sole cocente: insomma, un viaggio entusiasmante, grazie alla musica, e grazie ai virtuosismi dei musicisti che ci hanno avvicinato, ora con ballads maliconiche, ora con ritmi sfrenati e coinvolgenti, allo spirito dei pionieri che dall’Irlanda hanno importato una tradizione già di per sé ricca e consolidata. 
La Rassegna “Artisti in Sinergia” conferma l’altissima qualità dell’offerta, e vi invita a tenere d’occhio i prossimi appuntamenti, visitando anche la pagina fb:(clikka sul link)

lunedì 3 marzo 2014

Aprilia celebra Totò

Venerdi 28 febbraio il Teatro Europa di Aprilia ha ospitato uno spettacolo incantevole, per ricordare la figura di un attore che ancora oggi ci commuove e ci diverte con la stessa intensità, mai offuscata dalle ingiurie del tempo, che anzi, ne esalta la proverbiale grandezza. Un artista a tutto campo, un poeta, cantante, autore, attore comico e drammatico, mimo straordinario. E allora, per rendere omaggio in modo davvero esauriente, si è dovuto ricorrere alla musica, attraverso le canzoni napoletane (alcune scritte da lui stesso), interpretate dal gruppo Pandora Ensemble, composto da Maria Ausilia D’Antona, voce e mandola, da Sergio Trojse, chitarra e bouzuki, Gabriele Falcone, chitarra e voce; si è dovuto ricorrere alla poesia, attraverso la voce e la verve dell’attore Roberto Becchimanzi, affiancato dalla talentuosa ed eclettica Francesca Iannone, mentre su un grande schermo posto sul fondale del proscenio prendeva vita un ritratto intenso realizzato dall’artista Antonio De Waure. Sono stati proiettati, per completare l’opera, alcune delle sequenze più divertenti che hanno caratterizzato la lunga carriera cinematografica di Totò. Grazie alla professionalità e all’eleganza degli attori musicisti, Aprilia ha goduto di una serata importante, mentre si delinea con forza il progetto di restituire il Teatro Europa alla città, non mancando le figure che possono realizzare, come è stato più volte dimostrato, spettacoli di altissimo livello artistico.


Musica da Camera con il giovanissimo Axel Trolese presso L'Auditorium "Rosselli" di Aprilia



Il 9 marzo prossimo alle ore 18.00 l'Auditorium "Rosselli" di Aprilia,ospiterà un concerto di musica da camera che vedrà protagonisti Axel Trolese e il Quartetto Guadagnini in un programma che prevede musiche di Schumann, Rachmaninov, Bach e Beethoven.






Axel Trolese
:
Nato ad Aprilia nel 1997, ha iniziato a cinque anni gli studi musicali con Guido Gavazzi.
Frequenta il X anno di pianoforte presso l’ISSM Monteverdi di Cremona con Maurizio Baglini, dopo aver conseguito con il massimo dei voti il diploma di compimento intermedio al Conservatorio “O.Respighi” di Latina.
Durante il suo percorso formativo ha seguito numerose masterclass pianistiche con Aldo Ciccolini, Maurizio Baglini, Giovanni Bellucci, Roberto Prosseda, Alessandra Ammara, Denis Pascal, Wolfram Schmitt-Leonardy, Lya De Barberiis, Piero Rattalino e, per la musica da camera, col duo Silvia Chiesa - Maurizio Baglini. Attualmente partecipa a un corso annuale di perfezionamento pianistico con Alessandra Ammara e Roberto Prosseda a Fondi (LT).
Ha preso parte a numerosi concorsi vincendo il primo premio a Nemi (RM) nel 2005, a Rocchetta a Volturno (IS) nel 2010 e Bettona (PG) nel 2013.
Ha già al suo attivo diversi concerti e rassegne musicali. In particolare a Latina si è esibito in due concerti monografici,organizzati dal Conservatorio di Latina, sull'opera di RoffredoCaetani, nell'ambito della terza edizione del Festival "Le forme del suono" e nella giornata di studio “R. Caetani – Musicista aristocratico” ed ha partecipatoall'iniziativa "Costruiamo il futuro " , promossa dal Comune, dall'Università e dalConservatorio.
Nel 2013 ha partecipato alla r a s s e g n a “Ama d e u s i n concerto” proponendo brani di Scarlatti ed il “Tombeau de Cuperin” di Ravel. A Tignes (Francia) si è esibito in concerto proponendo “Fantasiestücke”, Op. 12 di R.Schumann.
Ha partecipato a diverse edizioni del “Campus Internazionale di Musica” di Pollica (Sa) e al “Campus
Internazionale” di Stoccolma organizzati dalla scuola di musica Amadeus.
Il suo repertorio cameristico e solistico, oltre ai brani degli autori menzionati, comprende composizioni di Beethoven, Clementi, Chopin, Brahms, Liszt, Saint-Saens, Tchaikovsky, Rachmaninov,
Debussy e Gershwin.
Nella scorsa estate, a conclusione di un corso di perfezionamento organizzato dall’Accademia degli Sfaccendati e tenuto da Alessandra Ammara e Roberto Prosseda, gli èstato assegnato un concerto premio con il Quartetto di Cremona che si terrà il prossimo 26 ottobre 2014 a Palazzo Chigi di Ariccia. .
Quartetto Guadagnini Fabrizio Zoffoli –Violino
Giacomo Coletti - Violino
Margherita Di Giovanni - Viola
Alessandra Cefaliello - Violoncello
* * *
Il Quartetto Guadagnini nasce nel 2012 dall’unione di quattro giovani musicisti provenienti da Ravenna, Pescara, L’Aquila e Bari. Attualmente si sta perfezionando coil Quartetto di Cremona presso
l'Accademia “W. Stauffer” di Cremona e con Paolo Chiavacci, primo violino del Quartetto Fonè. 
Inoltre, recentemente ha avuto la possibilità di seguire i corsi tenuti da Hatto Beyerle,storico violista del Quartetto Alban Berg, presso l’ECMA (European Chamber Music Academy) di cui lo stesso Beyerle è fondatore e direttore artistico.
Nonostante la recente formazione, il Quartetto Guadagnini si è già aggiudicato il primo premio al V Concorso Musicale Marco Dall’Aquila ed il primo premio, con secondo non assegnato, alla XVI edizione del Concorso Internazionale Pietro Argento di Gioia del Colle (BA) vincendo, oltre alla borsa di studio, un concerto premio. 
Si è già esibito in diverse città e per importanti realtà del panorama musicale nazionale: “I giardini di luglio” dell'Accademia Filarmonica Romana, Stagione dell'Università della Tuscia di Viterbo, Rassegna “A. Mariani” di Ravenna. Di recente ha suonato accanto ad artisti quali Pier Narciso Masi, il Quartetto Fonè, Bruno Canino.

lunedì 24 febbraio 2014

"In arte Totò" al Teatro Europa venerdi 28 febbraio ore 21.00


Uno spettacolo straordinario, preparato da musicisti eccellenti e da un attore la cui verve non dimenticherete tanto facilmente...ma affrettatevi a prenotare. Totò, lo sapete, nessuno vuole lasciarselo sfuggire...Piccola nota: la voce solista Maria Ausilia D'Antona, ha collaborato con Liliana De Curtis, unica figlia di Totò. Dunque chi meglio di lei può farsene portavoce?




giovedì 20 febbraio 2014

IL RE MUORE a Spazio 47


Da venerdì 21 febbraio a domenica 23 Febbraio va in scena la COMPAGNIA STABILE SPAZIO 47 con IL RE MUORE di E. Ionesco.
Venerdì e sabato alle ore 21, domenica alle 18.00.
Ingresso € 10
Aziende convenzionate € 7
Tessera associativa annuale € 2.
Info e prenotazioni al numero 3396072426

CAMPAGNA ABBONAMENTI:
PER GLI SPETTACOLI DELLA COMPAGNIA STABILE SPAZIO 47 È POSSIBILE ACQUISTARE L'ABBONAMENTO:
1 SPETTACOLO € 10
2 SPETTACOLI € 15
3 SPETTACOLI € 20


lunedì 10 febbraio 2014

Incontri di Storia dell'Arte alla Biblioteca di Anzio

TREMILA ANNI DI STORIA PER LE VIE DI ROMA






Camminare nel vastissimo centro storico di Roma o lungo le vie consolari significa davvero passeggiare nella storia. Ed è proprio questa eccezionale, anzi unica esperienza che vogliamo proporvi nei sei incontri per i quali anche in questo 2014 la Biblioteca Comunale di Anzio ci offre i suoi spazi e la sua organizzazione, proseguendo nella sua preziosa opera di animazione culturale. 


Roma è l’unica città al mondo che possa vantare la capacità di raccontare circa tremila anni continuativi di storia da protagonista, condotta senza interruzioni, lasciando orme potenti e incancellabili ben visibili nel tessuto viario moderno. E sono proprio queste le tracce che cercheremo e troveremo nelle nostre “passeggiate romane nella storia”, grazie al loro carattere inconfondibile e alla loro continuità, che consente al visitatore di ripercorrere il filo del passato con una eccezionale coerenza.


Questo approfondimento del territorio della città eterna ha richiesto molti anni di lavoro, che hanno dato luogo a decine di itinerari dedicati, in rigoroso ordine storico, ai diversi momenti della lunghissima vita di Roma. In questi pochi incontri ne potremo dare solo alcuni assaggi, che peraltro speriamo possano svegliare il più vivo interesse dei partecipanti e la loro voglia di vivere questa esperienza.






Sintetizzeremo le tappe più significative della storia di ROMA ANTICA percorrendo il territorio del parco dei Fori e dell’Appia Antica, sognato fin dai primi passi di Roma capitale d’Italia, e ormai avviato (almeno si spera) alla concreta realizzazione.


La rievocazione della ROMA MEDIEVALE, di cui viene a volte sottovalutata l’importanza, è stata centrata sul monumento-simbolo di quella fase della storia di Roma, Castel Sant’Angelo, e sul significativo passaggio della residenza pontificia dal Laterano al Vaticano, entrambe sedi nei secoli successivi di fondamentali momenti non solo della storia, ma anche dell’arte di Roma. 


La difficile scelta relativa ai due incontri previsti per la ROMA RINASCIMENTALE E BAROCCA si è conclusa per il primo privilegiando, fra le molte possibili, la zona centrale che si estende fra piazza Navona, corso Rinascimento e via Giulia. Per il secondo incontro sui grandiosi parchi suburbani la preferenza è caduta su quelli del Gianicolo, primo fra tutti villa Pamphili.


Alla ROMA MODERNA E CONTEMPORANEA, infine, meno nota e celebrata, ma ricca di testimonianze vicine alla nostra realtà e alla nostra esperienza, dedichiamo i due incontri conclusivi: quello relativo all’OTTOCENTO, dalla città napoleonica e ancora pontificia (piazza del Popolo, Pincio, Villa Borghese) alla “terza Roma”, capitale d’Italia (piazza Esedra, Vittoriano), e quello sulla città del NOVECENTO, caratterizzata nella prima metà dal monumentalismo di regime del ventennio fascista (il Foro Italico, l’EUR), ma non solo (la Garbatella), e nella fase finale dalle realizzazioni internazionali a cavallo del Duemila (Auditorium, MAXXI, MACRO e, perché no, l’ancora incompiuta Nuvola di Fuksas all’EUR). 
Maria Antonietta Lozzi Bonaventura








sabato 8 febbraio 2014

Torna il Concorso Letterario "Una Poesia per Giulia"


Chiacchiere e musica con passione!





Questo è il titolo di un concerto che si è tenuto presso il teatro SPAZIO 47 di Aprilia . Protagonista il Coro Liberi Cantores che, guidati dal suo Direttore il M° Rita Nuti, hanno accompagnato gli ascoltatori nel mondo corale: cos'è un coro, come nasce e si "costruisce", quali sono gli aspetti, le strategie relazionali e umane che si mettono in atto quando si canta tutti insieme, tutto correlato da “appunti didattici” e informativi.  Un percorso didattico e musicale che ha attraversato vari generi ed epoche così lontane e così vicine tra  loro;  si è passati dal sacro al profano, dai canti alpini agli spiritual, dal pop a brani cosidetti di “musica colta”. Una nota di merito alla new entry del coro, Marina Zeppilli, giovanissima pianista che ha accompagnato al pianoforte il coro in alcuni brani.

Questo spettacolo fa parte della proposta concertistica “SI FA LA VOCE” , una serie di concerti dedicati alla voce, all’interno di“Artisti in Sinergia”, una rassegna che si svolge in collaborazione tra le Associazioni Liberi Cantores, Vaso di Pandora, Arte Mediterranea e Spazio 47, il Teatro che ospita gli eventi. Prossimo appuntamento per la proposta concertistica “ MUSICA SENZA FRONTIERE” il 9 Marzo 2014 ore 18.00 con il concerto Country,Blues & C. di DANILO CARTIA TRIO.

sabato 18 gennaio 2014

Alla fine lui muore, a Spazio 47

Bello. Come molti degli spettacoli a cui ci sta abituando "Spazio 47". Luca Angeletti regge un monologo ricco di tenerezza e di drammatica poesia. Il mondo visto dagli occhi di un ragazzino, con un linguaggio a tratti mutuato da quello del giovane Holden, il capolavoro di Salinger.  E come Holden il protagonista di questo spettacolo, scritto da Daniele Prato, non giustifica il mondo dei grandi, fatto di convenzioni, di mancate risposte a ovvie domande, di brute reazioni a semplici accadimenti. Un bambino che pensa come un adulto, ma dal cui universo si distacca con spietata consapevolezza, perché già ne comprende appieno i contorti meccanismi.

giovedì 16 gennaio 2014

Corso di Scrittura Creativa (Sede Biblioteca Comunale di Anzio)


“Raccontami una Storia”

Laboratorio di Scrittura a cura della Scuola Holden

Il corso Raccontami una storia è un laboratorio di scrittura creativa attraverso cui si acquisiranno le conoscenze, teoriche e pratiche, per lavorare sulla forma narrativa del racconto breve.
Il laboratorio non è sottoposto a vincoli di età né di numero di partecipanti, ed è strutturato in otto incontri da due ore ciascuno.
Gli incontri, che avvengono con cadenza settimanale, sono suddivisi in una parte teorica e una di laboratorio, ciascuna della durata di un’ora. Nella parte teorica si affronta il tema del giorno con spiegazioni, esempi audiovisivi e quant’altro. Nella parte laboratoriale, chi vuole può leggere al gruppo quanto ha scritto durante la settimana, e attraverso i consigli del do-cente (ed eventualmente degli altri corsisti) migliorare il proprio elaborato in vista dell’incontro successivo. Questo tipo di lavoro è pensato per rendere gli incontri quanto più dinamici e interattivi possibile.
L’obiettivo finale è che ogni corsista abbia concluso e rivisto almeno un racconto.
Itinerario didattico
Modulo 1: Trama e urgenza narrativa
Si iniziano ad affrontare i primi elementi che caratterizzano una storia: cos’è e come si evolve una trama? Che differenza c’è fra un soggetto e un racconto? Come fare in modo che la no-stra storia non sia un semplice esercizio di stile, ma abbia una forza tale da contagiare e coin-volgere il lettore?
Modulo 2: Show don’t tell
In questo modulo parleremo della regola più importante di qualsiasi narratore: quella dello “show don’t tell”, ovvero “mostra, non dire”. Tre parole nelle quali è condensata molta della differenza fra una narrazione amatoriale e una professionistica.
Modulo 3: Linguaggio
In questo modulo proveremo a rispondere a domande come: che linguaggio dobbiamo usare per la nostra storia? Qual è la nostra vera voce? Perché l’incipit è tanto importante e come si scrive un buon incipit?
Modulo 4: Scegliere i personaggi
Senza personaggi non c’è trama, e senza trama non c’è storia: pertanto la scelta dei personag-gi è di primaria importanza per qualsiasi narrazione si voglia affrontare. In questo modulo, cercheremo di capire meglio come conoscere i nostri personaggi.
Modulo 5: Caratterizzare i personaggi
Cosa si intende per personaggi mono e multidimensionali? Che differenza c’è fra un perso-naggio principale e uno secondario? Che differenza c’è fra vero e verosimile? Queste sono alcune delle domande a cui cercheremo di dare una risposta.
Modulo 6: Far parlare i personaggi
In questo modulo affronteremo uno degli strumenti più difficili da padroneggiare per un nar-ratore: l’uso dei dialoghi.
Modulo 7: Pillole di genere: autobiografia
In questo modulo affrontiamo le basi di un genere letterario, quello della scrittura autobio-grafica. Cosa differenzia il racconto autobiografico da un racconto puramente inventato? Quando si scrive di sé, è lecito inventare o si devono riprodurre fedelmente gli avvenimenti? Perché un lettore dovrebbe essere interessato alla nostra storia personale? Queste domande sono il punto di partenza. Modulo 8: Editing
In questo ultimo modulo approcceremo la scrittura dall’altro punto di vista: quello dell’editore. Alla luce di quanto visto fino a questo momento, impareremo a leggere un rac-conto in modo professionale, e a valutarlo come lo valuterebbe una casa editrice. Per essere in grado di rileggere anche un nostro scritto con l’occhio dell’addetto ai lavori.

La struttura del corso
Il corso è strutturato su 8 appuntamenti di 2 ore ciascuno, uno alla settimana, per un tota-le di 16 ore di lavoro complessive. Non ci sono limiti di età per la partecipazione.

Le date
Ogni mercoledì pomeriggio, dall’8 gennaio fino al 26 febbraio 2014, per un totale di 8 incon-tri. Il corso si terrà dalle ore 16.00 alle ore 18.00. Dove Il corso si svolgerà presso la sede della Biblioteca comunale di Anzio, con la supervisione del-la Responsabile Anna Rita Federici.

Il Docente
Pierpaolo Buzza si è laureato in Scienze Statistiche nel 2005, e nel 2007 si è diplomato al Master in Tecniche della Narrazione presso la Scuola Holden di Torino. Lavora come autore radiofonico della trasmissione Real Movie, di radio m2o, di cui è stato ideatore. Per la rivista letteraria online “bottega scriptamanent”, è caporedattore di una rubrica di politica ed economia, ed editor di una rubrica di narrativa inedita. Ha scritto racconti, cortometraggi e monologhi teatrali, che dal 2006 porta in scena in prima persona. Ha lavorato come docente, per corsi di recupero di matematica, al liceo scientifico “Pasteur” di Roma.
sperando di fare cosa gradita le invio date e orario della prossima iniziativa della Biblioteca.
 Le persone interessate possono iscriversi prenotando  attraverso il telefono (069846657) o rispondendo a questa mail.